Caricamento
Contattaci!
IT|EN
9 ottobre 2020 PROROGA DELLO STATO DI EMERGENZA: IMPATTI SULLO SMART WORKING
Area Normativa Aggiornamenti COVID-19

PROROGA DELLO STATO DI EMERGENZA: IMPATTI SULLO SMART WORKING

DL 125/2020 in G.U. n. 248 del 07/10/2020

È stato pubblicato il DL 125/2020 in Gazzetta Ufficiale n. 248 del 07/10/2020.
Il provvedimento è entrato in vigore il giorno seguente alla data di pubblicazione.
Viene ufficializzata la proroga dello stato di emergenza fino al 31/01/2021.

Pertanto, per quanto riguarda il lavoro agile, fino al 31/12/2020 è possibile continuare a svolgere la prestazione lavorativa in smart working, anche in assenza di accordi individuali, ferma restando la comunicazione telematica dell’elenco dei dipendenti al Ministero del Lavoro.

Viene prorogato fino al 31/12/2020 il diritto allo svolgimento dell’attività lavorativa in modalità agile anche per i lavoratori fragili, in quanto maggiormente esposti  al rischio di contagio dal virus Covid-19 e per lavoratori portatori di handicap che si trovino in situazione di gravità ai sensi dell’art. 3 co,3 della L. n.104/1992.