Contattaci!
IT|EN
30 giugno 2016 Self Responsibility | le conclusioni
HR Tips

Self Responsibility | le conclusioni

marchio_eleva_blogSelfResponsability

 

“Non chiederti di cosa ha bisogno il mondo. Chiediti che cosa ti rende vivo e fallo. 

Perché ciò di cui ha bisogno il mondo sono persone vive”.

Howard Thurman

 

Siamo giunti al termine con l'appuntamento del percorso di approfondimento sul concetto di Self Responsibility. L’approfondimento in quattro trappe (PrimaSeconda e Terza) ci porta, oggi, a trarre le conclusioni: vediamole insieme.

Self Responsibility: concludendo

Abbiamo parlato di responsabilità, di volontà, di disciplina, dimensioni importanti della nostra vita; tutte concorrono, in modo diverso, a costruire dentro di noi uno spazio di libertà, di forza interiore.

Ad una prima lettura però, queste parole rimandano a concetti fastidiosi, a dimensioni che implicano sforzo, fatica, che stimolano resistenze.

Sorge una domanda allora: come rendere questi concetti leggeri, gioiosi, liberanti, così come sono gli effetti che producono dentro di noi quando li viviamo?

In altre parole: è possibile disciplinare le nostre azioni, auto-regolarle, viverle responsabilmente senza sforzo, con il minimo sforzo e soprattutto senza destare in noi reazioni contrarie a quanto ci proponiamo di fare o di essere?

Ritengo che la risposta sia in quella scelta preliminare, che a monte di tutto, ognuno di noi può compiere: la scelta di investire nella propria crescita, nella propria evoluzione come persona, nello sviluppo di un sentimento di rispetto per la vita, in tutti i suoi aspetti.

Mi piace concludere questa mia breve riflessione con le parole, sicuramente “radicali” ma di grande ispirazione, del filosofo, poeta americano Ralph Emerson:

“nell’educazione d’ogni uomo arriva un momento in cui diventa chiaro che l’invidia è ignoranza, l’imitazione è suicidio: che il sentiero per vivere e per evolversi è accettarsi nel male e nel bene, e che niente arriverà senza fatica. La felicità sta nella coscienza d’aver espresso sé stessi nella propria opera. Perché ogni vero uomo è una causa, una nazione e un’età”.                                                                                                                                                                                                                                                                       

Blog_Eleva_AnnaRita_Scolamiero_Foto-150x150

Anna Rita Scolamiero

Anna Rita è un Counsellor Formatore e da anni svolge la propria attività professionale all’interno di organizzazioni, nell’area della formazione, dello sviluppo del personale e del counselling.

Anna Rita collabora con Eleva, la nostra divisione dedicata allo sviluppo del capitale umano